cartolinaDatato genericamente dagli storici all’inizio dell’800 il teatro Rosaspina di Montescudo sorge sulla piazza del piccolo pese delle colline riminesi. Intitolato all’illustre cittadino Francesco Rosaspina (Montescudo 1762 – Bologna 1842) pittore, incisore e primo titolare della cattedra di incisione dell’Università delle Belle Arti bolognese, ha la tipica struttura dei teatri all’italiana dell’epoca.

La commedia dialettale resta elemento trainante dei sabato sera invernali al Rosaspina, offrendo anche quest’anno, un cartellone all’insegna del divertimento per gli appassionati del genere, con le migliori compagnie locali. E’ la più vecchia e importante rassegna dialettale della provincia di Rimini, giunta al 23° anno.

Oltremisura 2016 giunge quest’anno alla sua 16° edizione, La rassegna di teatro contemporaneo, così denominata, è curata da L’Attoscuro teatro, e aprirà il nuovo sipario con una tradizionale festa di apertura a gennaio per continuare con spettacoli di teatro, musica e danza fino ad aprile. Nelle precedenti edizioni sono stati ospiti tanti artisti.
GRAZIE A TUTTI DI CUORE.